Riflessioni a bordo lago

Qualche soffio di vento lo increspa, crea correnti sotterranee. Resta fisso, immobile, forte. Nulla che lo turbi, apparentemente, resta uguale a se stesso. Che pace si respira, eppure, allo stesso tempo, anche angoscia. Lo sguardo rischia di stagnare in una grande pozza, chiuso dentro un confine, dove la prospettiva sparisce. La cinta che lo contiene … Leggi tutto Riflessioni a bordo lago

Non fu difficile per lui imparare a combattere lacerando e dilaniando, col morso rapido del lupo, giacché i suoi antenati, di cui aveva perduto memoria, avean sempre combattuto in quel modo. Essi ridestarono in lui l'antica vita, e, le antiche astuzie che avevano lasciato in eredità perpetua alla razza, erano adesso le astuzie di Buck.[...] … Leggi tutto

Le parole di Rupi Kaur per festeggiare i miei 56 anni…🙏🍸🎂 "questo è il viaggio della sopravvivenza tramite la poesiaquesto è il sangue sudore e lacrime di ventun anniquesto è il mio cuorenelle tue maniquesto èil ferirel'amarelo spezzareil guarire" Milk and honey- Rupi Kaur

Manchi

Abbiamo tagliato, segato, smembrato, calpestato, spezzato, bruciato tutto quello che era, ed ora cosa resta? Potati, perso, persi dentro una solitudine che entra nelle ossa, come questo freddo di gennaio, come la fronte di mia madre morta. Ricchi solo di un pianto rotto in gola, di macerie ammucchiate sotto alberi sterili, di uno specchio d'acqua … Leggi tutto Manchi