Anche un pugno di polvere poteva nascondere i tuoi segni, quando ancora ne ignoravo il significato.
Ora che sono più saggio, li leggo in tutto quello che un tempo lì celava.
Sono dipinti nei petali dei fiori, la schiuma delle onde li porta, scintillanti, le colline li innalzano.
Distolto il viso da te,
leggevo i tuoi messaggi a rovescio, non ne comprendevo il senso.

Rabindranath Tagore