"Avere una vocazione nel suo significato originario vuol dire essere guidati da una voce. La voce interiore è la voce di una vita più piena, di una coscienza ulteriore più ampia. Nella voce interiore, l'infimo e il sommo, l'eccelso e l'abietto, verità e menzogna spesso si mescolano imperscrutabilmente, aprendo in noi un abisso di confusione, … Leggi tutto

Qual è la domanda che facciamo per tutta la vita? La nostra domanda è questa: sono amato? Sono come te, curioso e piccolo. Come te ascolto attento e apro i miei sensi per cercare di leggere nell’aria, nelle nuvole, tra i raggi del sole, nei piccoli movimenti degli animali, tutto nella speranza di scoprire il … Leggi tutto

[...]La mia speranza sta in ciò che gli occhi non hanno mai visto. Dunque, non lasciarmi credere in ricompense visibili. La mia speranza sta in ciò che il cuore umano non sa percepire: non lasciarmi credere ai sentimenti del mio cuore. La mia speranza sta in ciò che la mano dell’uomo non ha mai toccato: … Leggi tutto

Ovunque Tu sia, ovunque Tu, immeritatamente, mi guardi, ovunque Tu stabilisca io abbia una casa, fosse pure una prigione grigia, io so che da qualsiasi pietra Tu puoi far scaturire un fiore nel perimetro della mia mente. Alda Merini

Shhh…

Mi volto verso la rosa, cerco occhi che amano. Seduta a testa bassa aspetto la mano sulla spalla. Preghiera muta di un rosario sudato. Nella notte profondamente nera il ronzio di una zanzara diventa amico. Niente, non è niente. Cerco ristoro nell' angolo di un letto che brucia assenza. Strappo le lenzuola e ne faccio … Leggi tutto Shhh…

"Alla nascita ti danno il ticket in cui è compreso tutto: la malattia, la giovinezza, la maturità e anche la vecchiaia e la morte. Non puoi rifiutarti di morire perché è compreso nel biglietto. O l’accetti serenamente e te ne fai una ragione o sei un povero coglione!" Andrea Camilleri (Dal web)

Corpo a corpo

Puo' capitare di girovagare da soli intorno a luoghi apparentemente conosciuti e tuttavia trovarli improvvisamente estranei. Suoni familiari si alterano in rumori da stare all'erta. La sensazione di pace, generata dal ritmo del respiro e dei passi insieme, muta in scricchiolii allarmanti, inducendo paura. Il disorientamento è pervasivo. Dove sono? Che ci faccio qui? Cosa … Leggi tutto Corpo a corpo