“Non sono quello che mi è successo, sono quello che ho scelto di essere”. (Carl Gustav Jung)