Hai mai fatto caso alla “roba” che contiene la borsa di una donna?

Non dico zaino, valigia, bisaccia, bagaglio a mano o altro, intendo dire; borsa, borsetta, tracolla ecc.

Comprendi?

Io ho aperto la mia.

Dentro ho trovato: due mazzi di chiavi, un libro, quattro penne di colori diversi (verde perfino), tre confezioni di fazzoletti (tutti iniziati), portamonete, due pacchetti di caramelle alla menta, una barretta di cioccolata, un paio di guanti, calzini antiscivolo, una trousse per il trucco completa di tutto (per un make-up perfetto!), un quaderno, un’agenda, una matita, un pacchetto di biscotti spappolati, una bottiglietta d’acqua (dimensione strategica, rubata a mia nipote), occhiali da sole, burro di cacao smozzicato, crema per le mani, cellulare, caricabatterie del cellulare, una bustina di plastica trasparente contenente alcuni avanzi di noci e mandorle sgusciate.

Troppo!

È stato cosi che ho Iniziato ad alleggerire il gravoso carico, iniziando a riappropiarmi del contenuto della borsa e un pezzo alla volta, a valutare l’effettiva necessità di trascinarmelo ancora appresso.

Emanuela😀