Al  filo di seta bianco che tengo legato al dito, ci ho attaccato  un palloncino rosso, che ha l’aspetto  di  un delfino.
Me lo porto a spasso in  su e in giù e lui  leggero, saluta Sole e Luna.

Spesso, svagato si perde dentro candide nuvole rosa.

A volte, incontra la pioggia che lo bagna tutto.

A volte, invece il vento impetuoso che  lo spaventa un po’.

Ciò nonostante, il  nodo ancora tiene e  il delfino gaio galleggia.

Emanuela