Forse per la prima volta nella vita infantile avvertiti, fin quasi alla soglia della consapevolezza, quando indicibilmente due creature legate da parentela e da affetto possano fraintendere e torturarsi a vicenda e farsi del male, e come tutto il gran parlare, il voler saperla lunga, tutto il buon senso non aggiungano che veleno, non creino che nuove sofferenze, nuove ferite, nuovi errori. Come era possibile?
Herman Hesse- Il coraggio di ogni giorno-