È possibile che di questa  povera storia, gran parte sia frutto di una illusione: una enorme bolla di sputo in cui galleggiare per un po’; un banalissimo frullato, fatto con un oggi incerto e  un domani interrotto.
Tuttavia, ieri… 

Miseramente viene trascinato via da un noioso e ostinato silenzio, da agitate farfalle, da un caffè, doppio. 

Da una sentenza  di spalle voltate, rigide ed immobili. 
Del  patto indissolubile, rimane un senso di profonda malinconia per due che oggi non si trovano più, tanto si stringevano allora.
Tra le mani nodose a  fatica, viene stretta la speranza di un amore vero, ma speranza ed illusione si abbracciano e non intendono lasciarsi più.
Trattenere, alla lunga, taglia le dita.

Emanuela