“In qualunque istante c’è molto movimento che può far strage dello spirito e dell’anima , tentando di distruggere l’intendimento o facendo pressioni affinché si dimentichino le domande importanti, non tanto quelle di prammatica in una certa situazione, ma domande quali: In questa faccenda dove sta l’anima? Si procede nella vita, si conquista terreno , si raddrizzano le ingiustizie e si sta ben eretti contro i venti mediante la forza dello spirito”.

– Clarissa Pinkola Estés- ( pag. 528)